Facciata Schüco AOC 50 (60) ST.SI


  • AOC 50 (60) ST.SI TI.SI

  • AOC 50 (60) ST.SI TI.SI

  • AOC 50 (60) ST.SI TI.SI

  • AOC 50 (60) ST.SI TI.SI

  • AOC 50 (60) ST.SI TI.SI

  • AOC 50 (60) ST.SI TI.SI

Facciata (montanti e traversi)

Trattamento superficiale realizzato secondo le direttive tecniche del marchio di qualità Qualicoat per la verniciatura e Qualanod per l'ossidazione anodica.
Verniciatura secondo norma UNI 9983, l'ossidazione anodica secondo norma UNI 10681.

Profili metallici estrusi in lega primaria di alluminio EN AW-6060. Guarnizioni e crociere prestampate in EPDM. Accessori del sistema realizzati, in funzione delle necessità, con materiali perfettamente compatibili con le leghe di alluminio utilizzate per l'estrusione dei profili quali: acciaio inossidabile, alluminio (pressofuso o estruso), materiali sintetici, zama (particolari pressofusi).

˙

Descrizione:
Struttura riportata su acciaio (ST) e su legno (TI) con i migliori valori di isolamento e una più semplice realizzazione. La nuova struttura riportata su acciaio (ST) e legno (TI) di Schüco con profondità 50 mm o 60 mm unisce una costruzione energeticamente efficiente con una realizzazione e un montaggio razionali. In fase di sviluppo del sistema, si è prestata particolare attenzione alla semplicità e alla funzionalità di lavorazione per contesti con elevate esigenze progettuali, come facciate in vetro di grandi dimensioni. Rispetto alle costruzioni precedenti, il concetto di guarnizione è stato sostanzialmente rielaborato, escludendo quasi completamente l’uso di sigillanti liquidi. Il risultato è efficace soprattutto nella zona critica del tetto, in presenza di falde poco inclinate.Questa nuova struttura permette di realizzare agevolmente lucernai e facciate verticali di grandi dimensioni con standard qualitativo di casa passiva. I valori Uf  della struttura riportata su acciaio e legno possono arrivare a 0,8 W/m²K (compreso il fattore viti), soddisfacendo così i rigorosi requisiti imposti dall’Istituto per la Casa Passiva (PHI) di Darmstadt (Germania). Soprattutto nel caso di vetri tripli, per la nuova struttura AOC le grandi dimensioni non costituiscono affatto un problema in termini di capacità di carico e collocazione delle viti, grazie agli innovativi articoli brevettati.

Caratteristiche e vantaggi:

  • Struttura riportata su acciaio e legno con profondità di 50 mm e 60 mm per tetti in legno e facciate verticali
  • Ottimo isolamento termico a livello di casa passiva con valori Uf fino a 0,8 W/m²K (compreso il fattore viti)
  • Tre livelli di drenaggio per la massima flessibilità progettuale
  • Possibilità di grandi carichi di vetro superiori a 15 kN
  • Guarnizioni senza l’uso di sigillanti per un montaggio razionale e sicuro
  • Possibilità di utilizzo del programma di copertine del sistema FW 50+ / FW 60+ 
  • Grazie all’utilizzo di una tecnologia di installazione a perni omologata sulle sottostrutture in alluminio, tempi di realizzazione brevi rispetto all’uso di saldature
  • Possibilità di impiego di tamponamenti con spessori compresi tra 6 mm e 58 mm in modo razionale e sicuro grazie al sistema di bloccaggio brevettato
  • Possibilità di integrare senza problemi moduli fotovoltaici a film sottile Schüco ProSol TF utilizzando i componenti del sistema